Ingegneria Energetica

Corso di laurea magistrale

Notizie dall'Ateneo

L’obiettivo fondamentale del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica è quello di completare la formazione dei laureati del primo livello sulle tematiche della produzione e gestione dell’energia. A tal fine il corso prevede:

•    l’approfondimento di aspetti teorico-scientifici e pratici dell’Ingegneria Industriale al fine di saper identificare, formulare e risolvere, anche in modo innovativo, problemi complessi che richiedano anche un approccio interdisciplinare;
•    l’approfondimento di aspetti teorico-scientifici e pratici delle discipline dell’Ingegneria proprie delle diverse tecnologie legate alla produzione e gestione dell’energia rispettivamente da fonti convenzionali (petrolio, gas, carbone), da fonti rinnovabili e da fonte nucleare;
•    in generale, ampliare le capacità di ideazione, pianificazione, progettazione e gestione dei sistemi energetici complessi e/o innovativi, dei loro sistemi ausiliari e dei servizi.

Si segnala che il corso di Laurea aderisce alle seguenti convenzioni internazionali:
-    rete italo-francese finalizzata al conseguimento del  doppio titolo presso selezionate Università e Grandes Ecoles francesi;
-    convenzione con il Venezuela finalizzata al conseguimento del  doppio titolo presso l’Universidad Central de Venezuela.
Gli accordi tra Sapienza e gli istituti sopra detti definiscono le modalità operative e la lista dei titoli che possono essere acquisiti presso gli Istituti che partecipano alla rete.