Disegno industriale

Corso di laurea

Notizie dall'Ateneo

Il Corso di Studio in breve

L'acquisizione degli elementi culturali, metodologici, scientifici e tecnico-strumentali che sono alla base della cultura del progetto costituisce obiettivo fondamentale per la formazione del laureato in Disegno Industriale. Gli insegnamenti teorici, le esercitazioni progettuali, il tirocinio e il complesso delle attività formative previste nel triennio sono finalizzate alla formazione di una figura tecnico-professionale in grado di affrontare ad una scala di media complessità tematiche differenti. In particolare: - svolgere le attività tecnico-progettuali che conducono alla definizione di un artefatto, dall'inquadramento del contesto di riferimento (opportunità, vincoli, priorità, compatibilità ambientale nel ciclo di vita), alla elaborazione del concept, allo sviluppo progettuale, all'ingegnerizzazione, alla produzione; - svolgere attività tecnico-progettuali relative alla grafica e alla comunicazione visiva multimediale, sviluppando proposte di comunicazione (grafica di prodotti editoriali e d'immagine coordinata, o grafica per packaging, o immagini di sintesi e animazione, o interfacce iconiche per reti informatiche) controllando linguaggi, strumenti e tecnologie, incluse le attività tecnico-progettuali nel campo dell’exhibit e del public design, sviluppando proposte di base di allestimenti (per mostre, fiere, spettacoli, eventi culturali) e di design degli spazi pubblici. Al fine di raggiungere la preparazione necessaria al conseguimento del titolo finale relativo al Corso di Laurea in Disegno Industriale, oltre ad una buona cultura di base di carattere generale, è necessaria l'acquisizione di una serie di conoscenze specifiche previste dal percorso formativo in ambiti disciplinari diversi: nell'area scientifica; nell'area tecnologica; nell'area umanistica; nell'area della rappresentazione e della comunicazione multimediale; nell'area delle scienze economiche e sociali. L'acquisizione dell'insieme di tali conoscenze e competenze è finalizzata alla formazione, nell'arco dell'intero triennio, di una solida preparazione nell'ambito delle discipline di progetto, che mettano in grado il laureato di operare come tecnico del progetto con capacità e consapevolezza nella complessità della società contemporanea. Le competenze acquisite consentono al laureato in Disegno Industriale di operare direttamente o di collaborare alla produzione nei settori industriali del prodotto, della comunicazione, dell’exhbit e public design, dei servizi e dei nuovi medi, svolgendo l'attività professionale o lavorando all’interno di enti pubblici e privati, studi e società di progettazione, imprese e aziende. Al termine degli studi il laureato in Disegno Industriale potrà proseguire gli studi iscrivendosi ad un Master di 1° livello oppure ad un corso di laurea magistrale, come ad esempio quelli attivati dalla Sapienza in Design, Comunicazione Visiva e Multimediale (Interclasse _ LM12 / LM19 _ e interfacoltà con Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione) e Product Design/Design del Prodotto (Internazionale)

 

Manifesto degli Studi

Primo anno

Primo semestre

Denominazione

Att. Form.

SSD

CFU

Ore

1026553 - ISTITUZIONI DI MATEMATICA

A

MAT/05

6

48

1026482 - MATERIALI E TECNOLOGIE

PROPRIETA' DEI MATERIALI

SISTEMI DI LAVORAZIONE

B B

ICAR/12

ICAR/12

6

3

48

24

1044127 - DISEGNO I

BASIC DESIGN GEOMETRIA DESCRITTIVA

A A

ICAR/17

ICAR/17

3

6

24

48

1035944 - STORIA E TEORIE DELL'ARTE CONTEMPORANEA

A

L-ART/03

6

48

Secondo semestre

Denominazione

Att. Form.

SSD

CFU

Ore

1044107 - ATELIER DI DESIGN I

A

ICAR/13

9

72

1044108 - ATELIER DI DESIGN II

A

ICAR/13

9

72

1044110 - DISEGNO II

C

ICAR/17

6

48

- - A SCELTA DELLO STUDENTE

D

 

6

48

 

Secondo anno

Primo semestre

Denominazione

Att. Form.

SSD

CFU

Ore

1010669 - FONDAMENTI DI STATICA E DI MECCANICA

A

ICAR/08

6

48

1035949 - STORIA DELLE ARTI APPLICATE E DEL DISEGNO INDUSTRIALE

C

L-ART/03

6

48

1044132 - TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE I REQUISITI AMBIENTALI DEGLI ARTEFATTI I

TECNOLOGIE SPERIMENTALI I

B

B

ICAR/13

ICAR/13

3

6

24

48

1044129 - DISEGNO III MODELLAZIONE DIGITALE MODELLAZIONE TRIDIMENSIONALE

B

B

ICAR/17

ICAR/17

3

6

24

48

 

Secondo semestre

Denominazione

Att. Form.

SSD

CFU

Ore

1044111 - ATELIER DI DESIGN III

B

ICAR/13

9

72

1044112 - ATELIER DI DESIGN IV

B

ICAR/13

9

72

1035923 - TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE II

TECNOLOGIE SPERIMENTALI II

REQUISITI AMBIENTALI DEGLI ARTEFATTI II

B B

ICAR/12

ICAR/12

3

3

24

24

- - A SCELTA DELLO STUDENTE

D

 

6

48

 

Terzo anno

Primo semestre

Denominazione

Att. Form.

SSD

CFU

Ore

1044113 - ATELIER DI PRODUCT DESIGN

B

ICAR/13

9

72

1044512 - ATELIER DI PUBLIC E EXHIBIT DESIGN

B

ICAR/16

9

72

1044115 - DISEGNO PER LA COMUNICAZIONE

C

ICAR/17

6

48

1044116 - COMPORTAMENTO MECCANICO DEI MATERIALI

A

ICAR/08

6

48

Secondo semestre

Denominazione

Att. Form.

SSD

CFU

Ore

1017104 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

B

SECS-P/08

9

72

AAF1101 - LINGUA INGLESE

E

 

3

24

AAF1048 - TIROCINIO

F

 

10

250

AAF1006 - PROVA FINALE

E

 

8

96